Tags
Language
Tags
December 2022
Su Mo Tu We Th Fr Sa
27 28 29 30 1 2 3
4 5 6 7 8 9 10
11 12 13 14 15 16 17
18 19 20 21 22 23 24
25 26 27 28 29 30 31

«I poteri superiori della mente e dello spirito» by Ralph Waldo Trine

Posted By: kabino
«I poteri superiori della mente e dello spirito» by Ralph Waldo Trine

«I poteri superiori della mente e dello spirito» by Ralph Waldo Trine
Italiano | ASIN: B0BB386K6K | MP3@128 kbps | 4h 34m | 259.00 Mb

Ci sono momenti nella vita di tutti noi in cui intravediamo una vita - la nostra vita - che è infinitamente al di là della vita che stiamo vivendo ora. Ci rendiamo conto che stiamo vivendo al di sotto delle nostre possibilità. Desideriamo la realizzazione della vita che sentiamo dovrebbe essere. Istintivamente percepiamo che ci sono in noi poteri e forze di cui facciamo un uso inadeguato, e altri che non usiamo affatto. La metafisica pratica, una psicologia più semplificata e concreta, note leggi della scienza mentale e spirituale, ci confermano in questa conclusione. Gli uomini e le donne che sono svegli a questi aiuti interiori - questi poteri e forze che dirigono, plasmano e sostengono, che appartengono al regno della mente e dello spirito - non si trovano mai tra coloro che chiedono: "Vale la pena vivere? Per loro la vita è stata moltiplicata per due, dieci, cento volte.

C'è una corrente divina che ci porterà con pace e sicurezza sul suo seno, se siamo abbastanza saggi e diligenti da trovarla e seguirla. Lottare contro la corrente è sempre difficile e incerto. Andare con la corrente alleggerisce le fatiche del viaggio. Invece di essere continuamente incerti e persino esausti nel solo sforzo di andare avanti, abbiamo tempo per i piaceri lungo la strada, così come la capacità di chiamare una parola di conforto o di dare una mano al vicino, anche sulla strada. La vita naturale, normale, è per una legge divina sotto la guida dello spirito. È solo quando non riusciamo a cercare e a seguire questa guida, o quando ci allontaniamo deliberatamente dalla sua influenza, che sorgono le incertezze, i desideri legittimi non vengono soddisfatti, e che le leggi violate portano le loro sanzioni. La vita non è così complessa se non ci ostiniamo continuamente a renderla tale. L'Intelligenza Suprema, il Potere creativo lavora solo attraverso la legge. La scienza e la religione non sono che approcci diversi alla nostra comprensione della legge. Quando entrambe sono reali, si completano a vicenda e i loro risultati sono identici.

Gli antichi profeti ebrei, attraverso il canale dello spirito, percepirono ed enunciarono alcune meravigliose leggi della vita naturale e normale, che vengono ora confermate da leggi ben stabilite della scienza mentale e spirituale, e che stanno ora producendo questi identici risultati nella vita di un gran numero di persone tra noi oggi, quando dissero: "E i tuoi orecchi udranno una parola dietro di te, dicendo: Questa è la via, camminate in essa, quando vi girate a destra e quando vi girate a sinistra". E ancora: "Il Signore è con voi, finché siete con lui; e se lo cercate, sarà trovato da voi; ma se lo abbandonate, egli vi abbandonerà". "Tu manterrai in perfetta pace colui la cui mente è rimasta in te, perché egli confida in te". "Il Signore in mezzo a te è potente". "Colui che abita nel luogo segreto dell'Altissimo dimorerà all'ombra dell'Onnipotente". "Tu sarai in lega con le pietre del campo, e le bestie del campo saranno in pace con te". "Affida la tua via al Signore; confida in lui ed egli la realizzerà". Ora, queste formulazioni significano tutte qualcosa di una natura molto definita, oppure non significano affatto. Se sono espressioni effettive di fatti, sono governate da certe leggi definite e immutabili.

Nessuno di questi uomini ha insegnato, quindi, come riconoscere la Voce Divina all'interno, né come diventare incarnazioni in continua crescita del Potere Divino. Ci hanno dato forse, però, tutto quello che erano in grado di dare. Poi venne Gesù, il successore di questa lunga linea di illustri profeti ebrei, con una maggiore attitudine per le cose dello spirito - la suprema incarnazione della realizzazione e rivelazione divina. Con una conoscenza della verità maggiore di loro, fece cose più grandi di loro. Non solo ha fatto queste opere, ma ha mostrato come le ha fatte. Non solo rivelò la Via, ma con tanta serietà e diligenza implorò i suoi ascoltatori di seguire la Via. Egli rende noto il segreto della sua intuizione e del suo potere: "Le parole che vi dico non le dico da me stesso; ma il Padre che abita in me, egli compie le opere". Ancora: "Io non posso fare nulla da me stesso". E poi parla del suo scopo, del suo obiettivo: "Io sono venuto perché abbiate la vita e perché l'abbiate in abbondanza". Poco dopo aggiunge: "Le opere che io faccio le farete anche voi". Le opere fatte, i risultati raggiunti dai discepoli e dai seguaci immediati di Gesù, e a loro volta i loro seguaci, così come nella chiesa primitiva per quasi duecento anni dopo il suo tempo, tutti attestano la verità del suo insegnamento e dimostrano inequivocabilmente i risultati che seguono.

Visit my Blog

For any request, feel free to send me a PM