I Casi della Vita 46. La Lezione

Posted By: Coda
I Casi della Vita 46. La Lezione

I Casi della Vita 46. La Lezione
Italian | CBR | 196 pagine | 83.8 MB

Nell'episodio di apertura "La Lezione", disegnato da MARCO CIMAROLI (disegnatore che spesso viene scambiato per Mario Jannì), ci viene raccontata la storia di Gaetano che, insieme all'amico Ruggero, lascia il proprio paese per tentare fortuna altrove. Gaetano si fermerà a Milano, mentre l'amico proseguirà per la Germania. Ed è su Gaetano che si concentra gran parte della storia. Giunto nel capoluogo lombardo, il nostro interviene a difendere una donna, Livia, vittima di un'aggressione da parte di una coppia di balordi. In segno di riconoscenza, la donna si propone di presentare Gaetano a suo padre, un ingegnere a capo di un'impresa di costruzioni, riuscendo a farlo assumere come autista. Livia si rivela fin da subito interessata a Gaetano e tra i due nasce un'intesa sessuale. La donna si rivela dotata di una carica erotica non indifferente, unita a una mente sottilmente perversa, per lei Gaetano arriva a fare l'impensabile, riuscendo a liberarla da una banda di sequestratori che abusano sessualmente della loro vittima. Durante la violenza, Livia tira fuori la vera natura della sua anima, cosa che colpisce negativamente Gaetano. Tuttavia, i due, dopo un po', si sposano, ma Gaetano sembra nutrire ora un sentimento diverso nei confronti di Livia. A complicare le cose, si aggiunge il ritorno dalla Germania di Ruggero…
Nel secondo episodio, "Nascere Ricche", disegnato da ADRIANO GABAGLIO, Sara, la protagonista, ci racconta, attraverso una serie di flashback la storia della sua vita, spiegandoci che "nascere ricche è certamente una fortuna, ma dal punto di vista della vita amorosa è certamente un grosso handicap." Una donna, ricca fin dalla nascita, viene "ammaestrata" da genitori e parenti a sospettare di tutti i propri corteggiatori, per tenere alla larga gli immancabili cacciatori di dote. Di contro, non è che nell'ambiente benestante le cose siano tutte rose e fiori, tanto che la prima esperienza che Sara ha con il sesso all'interno del proprio ambiente "vip", porta la ragazza ad isolarsi e a provare una sorta di paura e ripugnanza verso gli uomini, questo fino all'incontro con Felice, un giovane dall'aria timida che si innamorerà di lei. Pur finendo per concedersi sessualmente a Felice, Sara non ricambia però lo stesso sentimento. Sarà poi un evento improvviso a stravolgere un po' tutto. Sara sposa Felice pur non amandolo, ma Felice, in realtà, è davvero l'uomo che è sempre sembrato?

I Casi della Vita 46. La Lezione