Tags
Language
Tags

Effimere Visioni 5

Posted By: Barvaz
Effimere Visioni 5

Effimere Visioni 5 by giuseppe mastrorilli
Italian | 2022 | ISBN: n/a | 163 pages | PDF | 35.7 MB


Il primo Effimere Visioni era nato dalla visione-esortazione del poeta Rimbaud a farsi veggenti per poter conoscere l’ignoto. Ignoto che non ha confini definiti per nessuno di noi, ma per ognuno di noi deve avere un inizio, un big bang.
L’Autore ha notato che il suo ignoto non può aver inizio che in quelli che chiama i profondi inghiottitoi della memoria.
Solo riandando a quei primi barlumi si può scoprire che l’ignoto è tutt’altro che impossibile da conoscere: quel che ci è ignoto sta giusto al di là del labile confine che delimita ciò che a ognuno di noi è noto.
Basta allungare lo sguardo fuori di quel poco che sappiamo, o crediamo di sapere, per farci veggenti e affacciarci sull’ignoto.
Comprenderlo è tutt’altro discorso: ma è il discorso più bello a cui possiamo essere ammessi