Tags
Language
Tags

Domenico De Masi - La felicità negata

Posted By: Karabas91
Domenico De Masi - La felicità negata

Domenico De Masi - La felicità negata
Italiano | 2022 | 144 pages | ISBN: 8806254022 | EPUB | 0,4 MB

Non c'è progresso senza felicità e non ci può essere felicità in un mondo segnato dalla distribuzione iniqua della ricchezza, del lavoro, del potere, del sapere, delle opportunità e delle tutele. Quest'inumana disuguaglianza non avviene a caso ma è lo scopo intenzionale e l'esito raggiunto di una politica economica che ha come base l'egoismo, come metodo la concorrenza e come obiettivo l'infelicità. Domenico De Masi analizza qui due concezioni opposte dell'individuo, della società, dell'economia, la cui contesa verte proprio sul ruolo, il valore e l'organizzazione della vita attiva nelle sue espressioni del lavoro e dell'ozio. Da un lato la concezione della Scuola sociologica e marxista di Francoforte; dall'altro quella della Scuola economica e neoliberista di Vienna. Purtroppo ha vinto la seconda, grande nemica della felicità.

Come Rivelare la Femminilità e suscitare Passione

Posted By: hill0
Come Rivelare la Femminilità e suscitare Passione

Come Rivelare la Femminilità e suscitare Passione
Italiano | 2022 | ASIN: B09ZDWV7X3 | 114 Pages | EPUB | 0.3 MB

Quarantamila. I 35 giorni della città di Torino - Cristiano Ferrarese

Posted By: Maroutan
Quarantamila. I 35 giorni della città di Torino - Cristiano Ferrarese

Quarantamila. I 35 giorni della città di Torino - Cristiano Ferrarese
Italiano | 2022 | 120 Pages | ISBN: 889792476X | EPUB | 2.36 MB

Un romanzo sui 35 giorni della città di Torino. La marcia di quarantamila colletti bianchi contro i picchettaggi delle tute blu, che cambiò per sempre il volto del movimento operaio in Italia. Torino, autunno 1980. Dalla radio arrivano le parole di Impressioni di settembre della PFM, perfette per quei giorni. La temperatura è ancora dolce e Josif è appena tornato dal mare. È iscritto a Filosofia, gli manca ancora qualche esame e intanto, per mantenersi, fa l’operaio a Mirafiori. Anche suo padre lavora alle presse, da tutta la vita. Il ritorno in fabbrica non è stato dei migliori. Nelle officine girano voci su licenziamenti di massa, si parla di 13.000 lavoratori, l’aria si sta facendo pesante, il sindacato aspetta che la FIAT accetti la richiesta di cassa integrazione. L’azienda tiene duro e iniziano gli scioperi. Gli operai presidiano i cancelli…

Il fascino discreto dell'orrore. Psicologia dell'arte e della letteratura fantastica - Aldo Carotenuto

Posted By: Maroutan
Il fascino discreto dell'orrore. Psicologia dell'arte e della letteratura fantastica - Aldo Carotenuto

Il fascino discreto dell'orrore. Psicologia dell'arte e della letteratura fantastica - Aldo Carotenuto
Italiano | 2002 | 373 Pages | ISBN: 8845251136 | EPUB | 411 KB

La facoltà creativa di uno studioso che, degenerando, partorisce mostri; una città immaginaria in cui l'io non distingue più se appartenga ai vivi o ai morti. Specchi che racchiudono mondi paralleli che trasfigurano lo sguardo, porte che separano il quotidiano dal meravilgioso. Così Aldo Carotenuto inizia il lettore al confronto con un mondo rovesciato, fatto di immagini e simboli che appartengono al terreno dell'inconscio.

Guido Martinotti - Sei lezioni sulla città

Posted By: Karabas91
Guido Martinotti - Sei lezioni sulla città

Guido Martinotti - Sei lezioni sulla città
Italiano | 2017 | 266 pages | ISBN: 8807105306 | EPUB | 0,5 MB

"sei lezioni sulla città" raccoglie i risultati di una ricerca che ha rivoluzionato il modo di concepire le dinamiche di sviluppo della città, soprattutto alla luce delle sempre crescenti interdipendenze fra i centri e le periferie, dei flussi che legano le città fra di loro a livello globale e delle nuove tecnologie. Martinotti compie un ribaltamento definitivo delle categorie tradizionali dell'ecologia sociale e guarda alla città come a un sistema complesso estremamente plastico e adattabile. Un grande organismo che rifiuta qualsiasi tentativo di comprensione intenzionato a rinchiuderlo in una teoria rigida e unitaria. Con rigore nell'uso dei concetti della storia, Martinotti ricorda a tutti che bisogna considerare le forme spaziali e le popolazioni insediate in un certo territorio come costantemente interagenti fra loro e come produttrici di configurazioni sociali e spaziali che meritano di essere studiate nella loro singolarità e nella loro contingenza..

Vita liquida - Zygmunt Bauman

Posted By: Maroutan
Vita liquida - Zygmunt Bauman

Vita liquida - Zygmunt Bauman
Italiano | 2008 | 211 Pages | ISBN: 8842085707 | EPUB | 1.25 MB

Stress, consumismo ossessivo, paura sociale e individuale, città alienanti, legami fragili e mutevoli: il mondo in cui viviamo sfoggia una fisionomia sempre più effimera e incerta. È liquido. Una società può essere definita liquido-moderna se le situazioni in cui agiscono gli uomini si modificano prima che i loro modi di agire riescano a consolidarsi in abitudini e procedure. La vita liquida, come la società liquida, non è in grado di conservare la propria forma o di tenersi in rotta a lungo. Sospinta dall'orrore della scadenza, la società liquida deve modernizzarsi o soccombere…

Roberto Volpi - Gli ultimi italiani

Posted By: Karabas91
Roberto Volpi - Gli ultimi italiani

Roberto Volpi - Gli ultimi italiani
Italiano | 2022 | 272 pages | ISBN: 8828208872 | EPUB | 1,9 MB

«La terra era deserta e disadorna», si legge nella Genesi. E così rischia di diventare l’Italia tra cinquant’anni o, al più, alla fine del secolo. Non sarà facile per un viaggiatore di allora imbattersi in un suo simile attraversando la Maremma toscana, gli altipiani lucani, le distese del vercellese, il foggiano, il cuore della Sicilia e più ancora della Sardegna. Né gli andrebbe meglio in qualche celebrato piccolo borgo, nel frattempo disabitato, se non proprio invaso dalle erbacce, e persino in certe città quasi svuotate. Anche togliendo dal computo i morti per Covid, perdiamo abitanti a una velocità che ridurrà a zero la popolazione della Penisola in un secolo e mezzo. Come siamo arrivati a questa situazione? È come se sul piano riproduttivo ci fossimo lasciati travolgere dai diritti conquistati tra il 1967 e il 1978 – dalla pillola al divorzio, dalla piena parità tra i coniugi alla legalizzazione dell’aborto – che hanno rivoluzionato i costumi degli italiani..

De arte gymnastica. Da Maratona ad Atene con le ali ai piedi - Andrea Marcolongo

Posted By: Maroutan
De arte gymnastica. Da Maratona ad Atene con le ali ai piedi - Andrea Marcolongo

De arte gymnastica. Da Maratona ad Atene con le ali ai piedi - Andrea Marcolongo
Italiano | 2022 | 216 Pages | ISBN: 8858147480 | EPUB | 1.37 MB

Perché corriamo? Perché tutto questo affannarsi e faticare? Cosa racconta di noi questa continua ricerca di muscoli e sudore? Ancora una volta dobbiamo risalire il tempo e tornare ai Greci, i primi che si chiesero perché mettiamo alla prova noi stessi misurandoci contro gli altri. Il famoso motto mens sana in corpore sano dice del valore che gli Antichi attribuivano a tali prove, tanto che le Olimpiadi erano l’unico periodo in cui le armi dovevano necessariamente tacere. Andrea Marcolongo, dopo anni trascorsi tra libri e grammatiche a provare a ‘pensare come pensavano i Greci’, ha cominciato ad allenarsi e ha provato a ‘correre come correvano i Greci’…

Vanessa Ruffini - Felicità al lavoro

Posted By: Karabas91
Vanessa Ruffini - Felicità al lavoro

Vanessa Ruffini - Felicità al lavoro
Italiano | 2022 | 144 pages | ISBN: 8863459444 | EPUB | 1,2 MB

La situazione post pandemia che stiamo vivendo evidenzia la necessità di prendersi cura del benessere dei lavoratori. La soluzione non è semplicemente implementare lo smart working. Le persone devono essere accompagnate in un processo di crescita. Starete pensando: molto bello, ma cosa bisogna fare? Come gestire le varie persone? Nel corso del libro chiarirò ogni vostro dubbio. Vi parlerò delle ultime scoperte nel campo delle neuroscienze, vi farò conoscere varie realtà, raccontandovi come si lavora al loro interno. Io lavoro come Chief Happiness Officer, ovvero come responsabile del benessere dei lavoratori, e posso testimoniare che le persone sono più produttive se vengono trattate come esseri umani e non come numeri. Alla fine ciò che bisogna fare è meno complesso di quanto si possa pensare: si tratta semplicemente di seguire la nostra natura e l’uomo è di natura un essere sociale.

Shanna H. Swan - Countdown. Come il nostro stile di vita minaccia la fertilità, la riproduzione e il futuro dell'umanità

Posted By: Karabas91
Shanna H. Swan - Countdown. Come il nostro stile di vita minaccia la fertilità, la riproduzione e il futuro dell'umanità

Shanna H. Swan - Countdown. Come il nostro stile di vita minaccia la fertilità, la riproduzione e il futuro dell'umanità
Italiano | 2022 | 380 pages | ASIN: B09H91B59N | EPUB | 0,9 MB

Un libro pionieristico, urgente e inquietante sui modi in cui il nostro stile di vita sta cambiando – e mettendo in pericolo – la sessualità e la fertilità umana, e dunque la sopravvivenza stessa della nostra specie. Nel 2017 l'autrice Shanna Swan e il suo team di ricercatori hanno completato un importantissimo studio. Hanno scoperto che negli ultimi quattro decenni i livelli di sperma tra gli uomini nei paesi occidentali sono diminuiti di oltre il 50 per cento – e continuano a diminuire. In pratica un uomo, oggi, ha solo la metà del numero di spermatozoi che aveva suo nonno. Il risultato ha suscitato scalpore in tutto il mondo, ma la storia non finiva lì…

L’economia del sé. Breve storia dei nuovi esibizionismi - Guia Soncini

Posted By: Maroutan
L’economia del sé. Breve storia dei nuovi esibizionismi - Guia Soncini

L’economia del sé. Breve storia dei nuovi esibizionismi - Guia Soncini
Italiano | 2022 | 192 Pages | ISBN: 8829714496 | EPUB | 884 KB

C'era una volta la vita privata: era il luogo in cui ti provavi vestiti e ti accoppiavi, ti lamentavi del capufficio e violavi gli arresti domiciliari, cucinavi e sanguinavi. Poi sono arrivati i telefoni con incorporato un obiettivo fotografico. «Il bello di questo secolo è che, quando pensi che il senso del pudore sia azzerato, esso ti sorprende scendendo sotto lo zero». L'esibizionismo è diventato non solo normalità, ma diritto; non solo diritto tuo a esporti, ma dovere degli altri di trovarti interessante. La nostra «presa della Bastiglia è la presa della visibilità da parte dei mediocri. L'unico eccezionalismo che tolleriamo è l'eccezionalismo di massa»…

Ana Claudia Quintana Arantes - La morte è un giorno che vale la pena di vivere

Posted By: Karabas91
Ana Claudia Quintana Arantes - La morte è un giorno che vale la pena di vivere

Ana Claudia Quintana Arantes - La morte è un giorno che vale la pena di vivere
Italiano | 2022 | 272 pages | ISBN: 8850262043 | EPUB | 0,6 MB

«Quando passiamo la vita aspettando la fine della giornata, il fine settimana, le ferie, la fine dell'anno, la pensione, stiamo tifando affinché il giorno della nostra morte arrivi più in fretta. Diciamo che dopo il lavoro torneremo a vivere, ma ci dimentichiamo che la vita non è un interruttore che la gente accende o spegne a seconda del clima o del proprio piacere. Che ci piaccia o meno, siamo vivi per il cento per cento del nostro tempo. Il tempo scorre seguendo un ritmo costante. La vita accade ogni giorno, ma spesso le persone sembrano non rendersene conto.» (Ana Claudia Quintana Arantes). La vita non finisce quando arriva la morte. La morte è parte della vita e forse è l'esperienza umana più profonda che si possa vivere. In questo libro la dottoressa Ana Claudia Quintana Arantes ha il coraggio di affrontare un argomento ancora tabù..

Paolo Verri - Il paradosso urbano. Nove città in cerca di futuro

Posted By: Karabas91
Paolo Verri - Il paradosso urbano. Nove città in cerca di futuro

Paolo Verri - Il paradosso urbano. Nove città in cerca di futuro
Italiano | 2022 | 252 pages | ASIN: B09TR9Q96C | EPUB | 0,8 MB

Nel 2030 il 9% della popolazione mondiale abiterà nelle 33 città più grandi del mondo, nelle quali sarà prodotto il 15% del PIL globale. La capitale delle città, la supermegacittà, non sarà New York né Mosca, non sarà in Europa né in America, ma in Asia. E non sarà nemmeno una città cinese, come molti potrebbero pensare. La città più popolosa al mondo sarà Giacarta, capitale dell’Indonesia, che nel 2030 avrà ben 35 milioni di abitanti. Le città saranno sempre di più i luoghi in cui si elaborerà il futuro del pianeta, in cui si sperimenteranno nuovi modelli sociali e tentativi di pace permanente, in cui si svilupperanno una ricerca di frontiera e insieme modelli di cooperazione culturale inediti. Centrale non sarà tanto competere, quanto scambiarsi buoni progetti e buone informazioni. Come hanno saputo fare Barcellona, Torino, Pittsburgh, Lione, Milano, Istanbul, Tokio, Wroclaw, Matera..

Julian Barnes - Niente paura

Posted By: Karabas91
Julian Barnes - Niente paura

Julian Barnes - Niente paura
Italiano | 2022 | 256 pages | ISBN: 8806216228 | EPUB | 0,3 MB

Una paura atavica e insuperabile attanaglia da sempre Julian Barnes, quella della propria estinzione. Nessun conforto può venire dalla fede, all'agnostico scrittore, che fin dalla prima riga confessa: «Non credo in Dio, però mi manca». Non resta dunque che unirsi alla fitta schiera di illustri tanatofobici che l'hanno preceduto – da Montaigne a Renard, da Rachmaninov a Larkin – provando a convincersi che nel grande «buco nero dell'abisso» non c'è niente, ma proprio niente, di cui avere paura. «La morte è dolce; ci libera dalla paura della morte», scriveva Jules Renard quand'era giovane e in salute. «Una consolazione? No, è un sofisma. O piuttosto una prova supplementare che per sconfiggere la morte e i suoi terrori ci vuole ben più della logica e del ragionamento»..

David Lyon - La cultura della sorveglianza

Posted By: Karabas91
David Lyon - La cultura della sorveglianza

David Lyon - La cultura della sorveglianza
Italiano | 2020 | 232 pages | ISBN: 8861055427 | EPUB | 0,7 MB

Per secoli il concetto di sorveglianza è stato legato a idee come la tutela dell’ordine, la garanzia del corretto funzionamento sociale, l’intelligence e la difesa dello Stato o, nelle sue versioni distorte, l’uso coercitivo del potere. In anni recenti abbiamo scoperto invece come, nell’era dell’iperconnessione, la sorveglianza sia diventata l’elemento chiave del nuovo ordine economico imposto dalle grandi multinazionali del web che, osservando i nostri comportamenti e indirizzandoli a nostra insaputa, hanno accumulato enormi quantità di ricchezza e potere. Secondo David Lyon quello che sta accadendo all’interno della nostra società è persino più inquietante: non c’è più bisogno di un “Grande Fratello” che ci sorvegli e punisca all’occorrenza, visto che siamo noi stessi ad alimentare il sistema in cui viviamo, forse perché riteniamo di non aver niente da nascondere, o semplicemente perché, accettando la logica della sorveglianza, ne traiamo beneficio..