Tags
Language
Tags

Milan Kundera - Un Occidente prigioniero

Posted By: Karabas91
Milan Kundera - Un Occidente prigioniero

Milan Kundera - Un Occidente prigioniero
Italiano | 2022 | 85 pages | ISBN: 8845936724 | EPUB | 0,7 MB

Nel giugno del 1967, poco dopo la lettera aperta di Solženicyn sulla censura nell’Urss, si tiene in Cecoslovacchia il IV Congresso dell’Unione degli scrittori. Un congresso diverso da tutti i precedenti – memorabile. Ad aprire i lavori, con un discorso di un’audacia limpida e pacata, è Milan Kundera, allora già autore di successo. Se si guarda al destino della giovane nazione ceca, e più in generale delle «piccole nazioni», appare evidente – dichiara Kundera – che la sopravvivenza di un popolo dipende dalla forza dei suoi valori culturali. Il che esige il rifiuto di qualsiasi interferenza da parte dei «vandali», gli ideologi del regime. La rottura fra scrittori e potere è consumata, e la Primavera di Praga confermerà sino a che punto la rinascita delle arti, della letteratura, del cinema avesse accelerato il disfacimento della struttura politica..

Il libretto rosso della resistenza - Cristiano Armati

Posted By: Maroutan
Il libretto rosso della resistenza - Cristiano Armati

Il libretto rosso della resistenza - Cristiano Armati
Italiano | 2012 | 163 Pages | ISBN: 8867180002 | EPUB | 3.17 MB

Negli anni bui dell’occupazione nazista, la strada che condusse l’Italia all’insurrezione popolare fu animata da fortissimi ideali, ma portata avanti fino alla vittoria da rigorosi piani di tipo militare che, forgiati sul terreno della lotta, consentirono ai partigiani di tendere imboscate, interrompere le comunicazioni del nemico, sabotare i suoi mezzi, impadronirsi delle sue armi e condurre in porto azioni di rara efficacia contro le armate hitleriane e i loro alleati in camicia nera.
Il libretto rosso della Resistenza raccoglie le istruzioni elaborate dal Comando del Corpo Volontari della Libertà e delle Brigate d’assalto Garibaldi e diffuse a tutti i partigiani impegnati sull’aspro terreno della guerriglia…

Beatrice Verri, Lucio Monaco - Resistenze. Quelli di Paraloup

Posted By: Karabas91
Beatrice Verri, Lucio Monaco - Resistenze. Quelli di Paraloup

Beatrice Verri, Lucio Monaco - Resistenze. Quelli di Paraloup
Italiano | 2020 | 258 pages | ASIN: B08798PHJ3 | EPUB | 8,6 MB

Paraloup è un piccolo borgo di montagna in provincia di Cuneo, incrocio di storie ed eventi emblematici. Lì abitarono per secoli montanari e pastori, frammenti di quel «mondo dei vinti» che costituisce oggi un riferimento ineludibile per chi guarda a nuove forme di convivenza tra le persone e con la natura. Lì, in quelle baite oggi ristrutturate dalla Fondazione Nuto Revelli, operò la prima banda partigiana di Giustizia e libertà, guidata da Dante Livio Bianco, Duccio Galimberti e, più tardi, Nuto Revelli. Sta lì – in quelle Resistenze – l’origine di un volume dalle molte voci e che proponiamo ai lettori in questa seconda edizione: la vita del borgo prima del Novecento, le testimonianze di pastori, contadini e montanari che vi abitarono, la sintesi della scelta antifascista che tra le sue baite maturò subito dopo l’8 settembre, le parole, raccolte oggi per l’occasione, dei protagonisti di allora.

Emanuele Artom - Diari di un partigiano ebreo, gennaio 1940-febbraio 1944

Posted By: Karabas91
Emanuele Artom - Diari di un partigiano ebreo, gennaio 1940-febbraio 1944

Emanuele Artom - Diari di un partigiano ebreo, gennaio 1940-febbraio 1944
Italiano | 2022 | 256 pages | ISBN: 8833940829 | EPUB | 2,3 MB

I diari di Emanuele Artom sono composti di due parti distinte. La prima concerne il periodo che va dal 1° gennaio 1940 al 10 settembre 1943, ed è una fonte straordinaria di notizie sulla vita culturale torinese, sui processi sociali che prendono l'avvio tra la caduta di Mussolini, la firma dell'armistizio e l'inizio dell'occupazione tedesca. La seconda parte, che va dal novembre 1943 al 23 febbraio 1944, riguarda invece l'esperienza partigiana di Artom e offre una rappresentazione immediata e priva di retorica della vita delle bande, delle dinamiche sociali interne e dei contrasti politici e personali. La cronaca degli eventi che segnano la vita dei resistenti è in primo piano, ma intrecciate ad essa compaiono dense riflessioni sull'etica dei resistenti..

Vincenzo Ceruso - Le due stragi che hanno cambiato la storia d’Italia

Posted By: Karabas91
Vincenzo Ceruso - Le due stragi che hanno cambiato la storia d’Italia

Vincenzo Ceruso - Le due stragi che hanno cambiato la storia d’Italia
Italiano | 2022 | 320 pages | ISBN: 8822766733 | EPUB | 0,9 MB

Tra le pagine più buie della storia del nostro Paese ci sono, senza alcun dubbio, le stragi di Capaci e via D'Amelio. Si tratta, rispettivamente, dei luoghi simbolo in cui persero la vita i magistrati Giovanni Falcone e Paolo Borsellino, a distanza di 57 giorni, in un anno destinato a essere ricordato: il 1992. Le due terribili esplosioni, che mostrarono al mondo intero la ferocia brutale della mafia, arrivavano all'indomani del più grande attacco a Cosa Nostra mai condotto in Italia: un maxiprocesso conclusosi il 16 dicembre 1987 con 360 condanne. Le cosche, colpite duramente dal lavoro infaticabile dei due giudici, intrapresero quello che è da considerarsi a tutti gli effetti un atto di guerra: un messaggio di avvertimento verso l'intero Paese. Le stragi di Capaci e via D'Amelio impedirono che venisse alla luce pienamente il patto tra mafia, politica e grandi imprese, che determinava la gestione degli appalti ben al di là della Sicilia…

Antonio Scurati - Guerra

Posted By: Karabas91
Antonio Scurati - Guerra

Antonio Scurati - Guerra
Italiano | 2022 | 384 pages | ISBN: 8830109614 | EPUB | 0,6 MB

La guerra accompagna l’umanità fin dalle sue origini. Il racconto che la civiltà occidentale ne ha fatto si è declinato essenzialmente in tre modi – la narrazione epica nel mondo antico, quella romanzesca nel mondo moderno e quella televisiva nel mondo contemporaneo. Per capire come la nostra cultura della guerra sia intimamente legata al racconto che ne facciamo, Antonio Scurati legge questi tre modi attraverso quello che chiama il “criterio della visibilità”: visibilità come rivelazione, come possibilità di comprendere la realtà di un mondo in guerra. Partendo dall’epica antica – che con l’ideale eroico dell’Iliade ha dato origine a una tradizione millenaria che pensa la battaglia come evento in grado di generare significati e valori collettivi –, attraversando la crisi di questo paradigma nella modernità romanzesca e la sua dissoluzione nella convinzione tutta novecentesca che la guerra sia priva di un qualsiasi senso, arriviamo alla tragica attualità del conflitto raccontato dalla televisione..

Paolo Grillo - Selve oscure e alberi strani

Posted By: Karabas91
Paolo Grillo - Selve oscure e alberi strani

Paolo Grillo - Selve oscure e alberi strani
Italiano | 2022 | 260 pages | ISBN: 8833138372 | PDF | 4,4 MB

Elemento centrale della vita delle società umane nell’età medievale, le “selve oscure” di dantesca memoria potevano essere usate come potenti metafore letterarie, ma rappresentavano anche spazi ecologici, nicchie di biodiversità, risorse economiche e oggetti di tutela giuridica. Per questo si propongono quale luogo per eccellenza di dialogo interdisciplinare. Le ricerche qui raccolte presentano alcuni dei molteplici approcci possibili allo studio dei boschi nell’Italia dei secoli XIII e XIV, coinvolgendo storici e storiche della letteratura e dell’arte, della cultura e della società, dell’economia e delle istituzioni, nonché studiosi e studiose di botanica, archeologia e paleobotanica.

Maurizio Ridolfi - Aldo Moro, la storia e le memorie pubbliche

Posted By: Karabas91
Maurizio Ridolfi - Aldo Moro, la storia e le memorie pubbliche

Maurizio Ridolfi - Aldo Moro, la storia e le memorie pubbliche
Italiano | 2022 | 256 pages | ISBN: 8833138062 | PDF | 1,4 MB

La storia e le memorie della nostra Repubblica necessitano di narrazioni e linguaggi capaci di coinvolgere cittadini di diverse generazioni nella riappropriazione di un percorso comune.
Aldo Moro (1916-1978) fu tra i protagonisti più autorevoli e discussi, un leader e uno statista che faceva politica attraverso la cultura, nello sviluppo di una consapevole pedagogia civile. All’iniziale concentrazione sul “caso Moro” e sulla sua morte violenta al culmine della stagione terroristica, sta seguendo una riconsiderazione della sua figura complessiva, che permette di evidenziare le connessioni molteplici tra la biografia politica e morale dello statista pugliese e le vicende dell’Italia repubblicana.

François Hartog - Chronos. L’Occidente alle prese con il tempo

Posted By: Karabas91
François Hartog - Chronos. L’Occidente alle prese con il tempo

François Hartog - Chronos. L’Occidente alle prese con il tempo
Italiano | 2022 | 328 pages | ISBN: 8806251643 | EPUB | 0,6 MB

Il tempo è onnipresente e ineluttabile. Innanzitutto è ciò che non può essere afferrato. Ma pur essendo l'inafferrabile, gli uomini non hanno mai smesso di cercare di padroneggiarlo. Innumerevoli sono state le strategie messe in campo per comprendere il tempo, o per illudersi di riuscirci, dall'antichità classica ai giorni nostri, passando per il famoso paradosso di Agostino: finché nessuno ti chiede che cos'è il tempo, lo sai; ma appena te lo chiedono, non lo sai più. In questa ricostruzione storica e filosofica di uno dei misteri più affascinanti della realtà, François Hartog distingue diverse epoche: dai vari modi che i greci avevano di definire il tempo, alla particolare concezione cristiana di un presente compreso tra la nascita di Cristo e giudizio finale, dall'affiorare del tempo moderno, frutto del progresso, alle incertezze contemporanee..

Arturo Mazzarella - La Shoah oggi. Nel conflitto delle immagini

Posted By: Karabas91
Arturo Mazzarella - La Shoah oggi. Nel conflitto delle immagini

Arturo Mazzarella - La Shoah oggi. Nel conflitto delle immagini
Italiano | 2022 | 304 pages | ISBN: 8830104698 | EPUB | 0,7 MB

Nella cultura contemporanea la memoria della Shoah mantiene uno statuto speciale, che altri eventi storici non hanno. Lo si vede dalle molteplici rielaborazioni: alcune necessarie altre profondamente futili. Il saggio di Arturo Mazzarella, seguendo un originale e ramificato percorso teorico, ci mostra come la centralità della Shoah, in particolare nella cultura letteraria e visuale (da Levi, Améry, Celan, Sebald a Lanzmann, Godard e Boltanski, per fare solo alcuni nomi), ruoti fin dal principio intorno al “conflitto delle immagini” che ne fu insieme lo strumento e la posta in gioco. Alla lettera, una questione di vita o di morte.

Gli spettri del Congo. La storia di un genocidio dimenticato - Adam Hochschild

Posted By: Maroutan
Gli spettri del Congo. La storia di un genocidio dimenticato - Adam Hochschild

Gli spettri del Congo. La storia di un genocidio dimenticato - Adam Hochschild
Italiano | 2022 | 496 Pages | ISBN: 881100473X | EPUB | 7.72 MB

Sul finire del xix secolo, mentre le grandi potenze europee si spartiscono il continente africano, re Leopoldo ii del Belgio si impossessa di un vasto e inesplorato territorio lungo il fiume Congo. E mentre a livello internazionale si costruisce una reputazione di grande filantropo, dà in realtà inizio a una delle più brutali colonizzazioni della storia riducendo in schiavitù la popolazione locale, saccheggiandone le ricchezze e portando avanti un genocidio che costa la vita a oltre dieci milioni di persone. Gli spettri del Congo è il racconto di un uomo dalla crudeltà megalomane e mostruosa, ma è anche il ritratto commovente di quanti hanno avuto il coraggio di combatterlo…

La Resistenza in 100 canti - Alessio Lega

Posted By: Maroutan
La Resistenza in 100 canti - Alessio Lega

La Resistenza in 100 canti - Alessio Lega
Italiano | 2022 | 294 Pages | ISBN: 8857586812 | EPUB | 7.89 MB

I cento canti fondamentali della resistenza – Bella ciao, Fischia il vento, Dalle belle città – per capire l'evento essenziale della nostra Storia. Spartiacque etico, politico, culturale, la resistenza continua a essere un punto di riferimento per ogni movimento progressista, democratico, rivoluzionario italiano. I canti nati nei venti mesi di guerra partigiana sono la testimonianza diretta delle opere, degli uomini e dei giorni che diedero vita a un'altra Italia. Questi canti sono un trattato di storia orale, pagine strappate dal diario della lotta…

Prigionieri, internati, resistenti. Memorie dell'«altra Resistenza» - Nicola Labanca

Posted By: Maroutan
Prigionieri, internati, resistenti. Memorie dell'«altra Resistenza» - Nicola Labanca

Prigionieri, internati, resistenti. Memorie dell'«altra Resistenza» - Nicola Labanca
Italiano | 2022 | 304 Pages | ISBN: 885814452X | EPUB | 1.08 MB

L’8 settembre 1943, con l’occupazione nazista del nostro Paese, poco meno di un milione di militari italiani vennero disarmati e catturati dai tedeschi. Alcuni riuscirono a dileguarsi nel caos di quelle settimane, alcuni – una volta entrati nei campi di prigionia – aderirono alla Repubblica sociale italiana e tornarono in Italia. Ma la stragrande maggioranza, circa 600.000, preferì rimanere nei campi di prigionia piuttosto che aderire alla Rsi. Colpito dal rifiuto dei prigionieri, nell’estate del 1944 Hitler li trasformò in ‘lavoratori volontari’, ovvero coatti…

Le donne mi piacciono in carne però le faccio dimagrire: La storia

Posted By: hill0
Le donne mi piacciono in carne però le faccio dimagrire: La storia

Le donne mi piacciono in carne però le faccio dimagrire: La storia,
i principi scientifici e le idee rivoluzionarie del Farmacista che ha aiutato oltre … a piacersi di nuovo

Italiano | 2022 | ASIN: B09Z5Q3S1Q | 257 Pages | EPUB | 11 MB

Maria Sofia. L'ultima regina del Sud - Aurelio Musi

Posted By: Maroutan
Maria Sofia. L'ultima regina del Sud - Aurelio Musi

Maria Sofia. L'ultima regina del Sud - Aurelio Musi
Italiano | 2022 | 240 Pages | ISBN: 8854523968 | EPUB | 449 KB

Ultima regina di Napoli per poco più di un anno, Maria Sofia di Baviera è l'eroina che dagli spalti di Gaeta infonde coraggio a quel che rimane dell'esercito borbonico annientato dall'arrembaggio piemontese. Alta, slanciata, elegante nel portamento nobile e grazioso, con una magnifica capigliatura castana, bellissimi occhi di color azzurro-cupo, Maria Sofia trascorre l'infanzia e l'adolescenza nel castello di Possenhofen, dove le giovani Wittelsbach si esercitano in lunghe galoppate a caccia di animali selvatici. Oltre alle passeggiate a cavallo, pratica la scherma, il nuoto, la ginnastica, la danza, riceve una solida educazione musicale e una formazione al gusto estetico secondo i modelli ereditati dalle corti europee d'antico regime. È molto affascinata dalla fotografia: una passione che le rimarrà tutta la vita…