Tags
Language
Tags

Tutta un'altra storia. La Grande Guerra raccontata dalle donne e dai bambini - Raffaella Calgaro

Posted By: Maroutan
Tutta un'altra storia. La Grande Guerra raccontata dalle donne e dai bambini - Raffaella Calgaro

Tutta un'altra storia. La Grande Guerra raccontata dalle donne e dai bambini - Raffaella Calgaro
Italiano | 2022 | 168 Pages | ISBN: 8865128313 | EPUB | 25.27 MB

La guerra non è un affare solo militare. Sradica e annulla comunità. Priva dei diritti elementari interi popoli coinvolgendoli in un dramma senza fine. Case distrutte, famiglie smembrate, fughe improvvise. È questa la tragedia umana che attraversa le genti quando la Grande Guerra entra nelle case, devastando i legami familiari e imponendo un allontanamento forzato. Donne, vecchi e bambini, catapultati in prima linea, diventano protagonisti inermi e silenziosi di una fuga dalla violenza alla ricerca della pace. Senza una meta, senza cibo, senza vestiti…

Come dirti addio. Cento lettere d'amore da Saffo a Garcia Lorca - Cristina Marconi

Posted By: Maroutan
Come dirti addio. Cento lettere d'amore da Saffo a Garcia Lorca - Cristina Marconi

Come dirti addio. Cento lettere d'amore da Saffo a Garcia Lorca - Cristina Marconi
Italiano | 2022 | 288 Pages | ISBN: 8854524700 | EPUB | 508 KB

Il tempo dell’abbandono fa parte del tempo dell’amore. Talvolta lo prosegue, persino lo protegge. Mille sono le antologie che raccontano la nascita e poi il trionfo dell’amore. Ma nessuna che ci dice di quel bordo ripido, di quella vertigine della fine che quasi tutti hanno provato addosso almeno una volta nella vita. Questo libro si sporge su quel bordo. Ci mostra il mare in tempesta dell’abbandono. C’è una prospettiva sull’abisso che dà a questi testi – che siano reali o letterari – un diverso spessore rispetto al resto degli epistolari sentimentali, e non importa che lo scrivente abbia davanti a sé una separazione, un suicidio o un plotone di esecuzione: cercherà di dire la verità e di lasciare un messaggio che continui ad agire quando non ci sarà più…

Lettere scontrose. 52 lettere e una risposta - Giovanni Arpino

Posted By: Maroutan
Lettere scontrose. 52 lettere e una risposta - Giovanni Arpino

Lettere scontrose. 52 lettere e una risposta - Giovanni Arpino
Italiano | 2020 | 416 Pages | ISBN: 883389150X | EPUB | 1.63 MB

Il libro raccoglie gli articoli di una rubrica settimanale che Giovanni Arpino tenne per Tempo tra la fine di ottobre del 1964 e il novembre del 1965. Sono lettere scomode, irriverenti, a volte accorate, altre profetiche, ma sempre pervase da «un'elementare esigenza di giustizia, e un minimo di civile indignazione». A mettere in fila i destinatari si ottiene la nomenclatura scintillante dell'intero decennio, da Moro ai Beatles, eppure questo libro ci parla e ci impressiona come se fosse indirizzato ai lettori del futuro, per la vocazione assoluta del miniaturista, la radiografia spietata della nazione afflitta in eterno dagli stessi mali…

Un ragionevole uso dell'irragionevole. Saggi sulla scrittura e lettere sulla creatività - Flannery O'Connor

Posted By: Maroutan
Un ragionevole uso dell'irragionevole. Saggi sulla scrittura e lettere sulla creatività - Flannery O'Connor

Un ragionevole uso dell'irragionevole. Saggi sulla scrittura e lettere sulla creatività - Flannery O'Connor
Italiano | 2019 | 374 Pages | ISBN: 8833890619 | EPUB | 585 KB

«A parer mio quasi tutti sanno cos’è una storia, fino a che non si siedono a scriverne una». Così afferma Flannery O’Connor in uno dei suoi saggi. E considerazioni analoghe, sulla scrittura, sui suoi dilemmi e sul mistero della creatività, si possono trovare in molte delle lettere nelle quali discute della sua opera e chiede consigli ad amici del calibro di Robert Lowell o Elizabeth Bishop. "Un ragionevole uso dell’irragionevole" (che raccoglie in un solo volume Nel territorio del diavolo e Sola a presidiare la fortezza) si rivolge tanto a scrittori che non hanno mai provato a raccontare una storia quanto a quelli che lo fanno abitualmente, per cercare di scoprire qual è la natura e qual è lo scopo di questo mestiere…

Federico Fellini, Georges Simenon - Carissimo Simenon. Mon cher Fellini

Posted By: Karabas91
Federico Fellini, Georges Simenon - Carissimo Simenon. Mon cher Fellini

Federico Fellini, Georges Simenon - Carissimo Simenon. Mon cher Fellini
Italiano | 2021 | 121 pages | ASIN: B09MSSP2SY | EPUB | 0,7 MB

1960, Festival di Cannes: un’edizione destinata a rimanere nella storia del cinema. Sono in gara Bergman, Buñuel, Antonioni, Fellini. Con grande scandalo, la Palma d’Oro è assegnata alla «Dolce vita». Il presidente della giuria, che per Fellini si è battuto come un leone, è Georges Simenon. Nasce così – sull’onda di un’ammirazione che sembrava attendere solo l’occasione di un incontro – un’amicizia forte e al tempo stesso discreta, intessuta di lunghi silenzi e improvvise accensioni, di reticenti pudori e impudiche confidenze. Un’intesa segreta, una complicità impalpabile e sotterranea. Il fatto è che i due si sono improvvisamente scoperti «fratelli»: «È sempre miracoloso scoprire di avere un fratello … non mi ero sbagliato circa le nostre “affinità elettive”» scrive il 17 settembre 1969 Simenon a Fellini..

Shaun Usher - New York, l'arte delle lettere

Posted By: Karabas91
Shaun Usher - New York, l'arte delle lettere

Shaun Usher - New York, l'arte delle lettere
Italiano | 2021 | 144 pages | ISBN: 880749308X | EPUB | 0,2 MB

Alexis de Tocqueville, messo in difficoltà dalla loro lingua ma piacevolmente colpito dagli americani per i modi sempre affabili e cordiali. Il sindaco Ambrose Kingsland che preme sul Consiglio comunale per creare Central Park. E.B. White che si lamenta del design dei taxi cittadini con Harold Ross, cofondatore del “The New Yorker”. Andy Warhol che riceve una lettera di lamentele per gli strascichi delle feste alla Factory. Anaïs Nin e Italo Calvino entrambi sedotti ed esaltati dalla vitalità magnetica della città.
New York ha molti nomi – Gotham City, Empire City, La città che non dorme mai – e un tempo è stata anche la capitale degli Stati Uniti. È nata solo nel 1898 eppure è diventata velocemente una delle metropoli più potenti e importanti al mondo, influenzando l’arte, la cultura, le finanze e i media di tutto il pianeta. Questa iconica raccolta di lettere esplora con eleganza e intelligenza la storia della vita nelle sue cinque circoscrizioni.

Si dubita sempre delle cose più belle. Parole d'amore e di letteratura - Federico De Roberto & Ernesta Valle

Posted By: Maroutan
Si dubita sempre delle cose più belle. Parole d'amore e di letteratura - Federico De Roberto & Ernesta Valle

Si dubita sempre delle cose più belle. Parole d'amore e di letteratura - Federico De Roberto & Ernesta Valle
Italiano | 2014 | 2132 Pages | ISBN: 8845277674 | EPUB | 46.04 MB

Il corposo carteggio bilaterale fra Federico De Roberto e la nobildonna Ernesta Valle Ribera, ribattezzata Renata (perché "rinata" all'amore) o Nuccia (diminutivo di "femminuccia"), copre un lungo arco di tempo in un intricato, pertinace intreccio di temi intimi e letterari. Un'ardente storia d'amore che ci rivela aspetti ignorati dell'austero e schivo autore de "I Viceré" e insieme della vita mondana, sociale, culturale dei due poli fra cui si snoda, Milano e Catania, dalla fine dell'Ottocento ai primi del Novecento…

Rosa Luxemburg - Lettere di lotta e disperato amore

Posted By: Karabas91
Rosa Luxemburg - Lettere di lotta e disperato amore

Rosa Luxemburg - Lettere di lotta e disperato amore
Italiano | 2019 | 277 pages | ISBN: 8807891751 | EPUB | 0,9 MB

Nel gennaio del 1919, i Freikorps accorsi a Berlino per reprimere la rivoluzione spartachista uccidono Rosa Luxemburg e il suo compagno di ideali Karl Liebknecht e ne gettano il corpo nella Spree. Il suo cadavere verrà ripescato alcuni mesi dopo totalmente sfigurato. Si chiude in modo tragico la vicenda di Rosa Luxemburg – la rivoluzionaria che aveva rivestito nei vent’anni precedenti un ruolo di rilievo nella socialdemocrazia tedesca e che rappresentò la vera alternativa socialista e libertaria al dogmatismo illiberale del partito bolscevico. Un epistolario cruciale per penetrare nella dimensione umana più profonda di una delle più importanti protagoniste del primo Novecento.