Tags
Language
Tags

Emilio Gentile - Storia del Partito fascista. Movimento e milizia. 1919-1922

Posted By: Karabas91
Emilio Gentile - Storia del Partito fascista. Movimento e milizia. 1919-1922

Emilio Gentile - Storia del Partito fascista. Movimento e milizia. 1919-1922
Italiano | 2021 | 728 pages | ISBN: 8858127110 | EPUB | 8,7 MB

Cento anni fa, per tutto il 1921 e poi nel 1922, l’Italia fu investita da una guerra civile scatenata dal fascismo, autoproclamatosi ‘milizia della nazione’, contro tutti i partiti avversari. Da cento anni gli osservatori coevi e poi gli storici hanno cercato di spiegare un fenomeno così sorprendente, proponendo le più varie interpretazioni. In questo libro Emilio Gentile, avvalendosi di una vasta documentazione di archivi pubblici e privati, ricostruisce le vicende che provocarono il crollo della democrazia italiana e posero le fondamenta di un regime totalitario. Come ebbe inizio la marcia del fascismo? Chi erano i fascisti? Chi erano i finanziatori dello squadrismo? Chi si oppose e chi favorì la conquista fascista del potere? Fu Mussolini il duce che guidò il fascismo al potere o fu il fascismo che spinse Mussolini al potere, trasformandolo in duce? A queste domande Emilio Gentile ha cercato di dare risposte realistiche, documentate e argomentate..

Anima e cacciavite. Per ricostruire l'Italia - Enrico Letta

Posted By: Maroutan
Anima e cacciavite. Per ricostruire l'Italia - Enrico Letta

Anima e cacciavite. Per ricostruire l'Italia - Enrico Letta
Italiano | 2021 | 176 Pages | ISBN: 8828207264 | EPUB | 624 KB

«Perché tornare?» È la domanda che Enrico Letta si è sentito fare tante volte dai giovani italiani che studiano in Europa e che si è fatto anche lui, prima di riprendere la strada di casa per tornare alla politica attiva. La risposta è che ciascuno di noi ha il dovere di impegnarsi e ribellarsi, per riscrivere il futuro dell’Italia. Lo spiega in queste pagine appassionate e lucide, intense e ricche di storie, che intrecciano un percorso personale e le prospettive di un Paese da risollevare. Attraverso le ragioni civili e quelle del cuore, l’anima e il cacciavite, che vanno usati insieme per vincere le paure del XXI secolo e combattere ingiustizie, nazionalismi, populismo…

Un clown vi seppellirà - Dario Fo & Giuseppina Manin

Posted By: Maroutan
Un clown vi seppellirà - Dario Fo & Giuseppina Manin

Un clown vi seppellirà - Dario Fo & Giuseppina Manin
Italiano | 2014 | 128 Pages | ISBN: 882350841X | EPUB | 593 KB

Rinnovamento o restaurazione? L'Italia è un Paese di funamboli in bilico tra queste due scelte. Vogliamo novità: ed ecco lo tsunami grillino. Ma vogliamo anche stabilità: voilà il governissimo. Intanto succede di tutto: presidenti uscenti che rientrano, elezioni "non perse" ma neanche vinte, ex premier dati per spacciati che risorgono, candidati che cadono crivellati dai colpi dei franchi tiratori. Scene dal declino di un impero? O fotogrammi di un nuovo Sessantotto? Dario Fo veste i panni del saggio giullare per raccontare la corte senza più miracoli della politica allo sbando…

Ivan Cavicchi - La sinistra e la sanità

Posted By: Karabas91
Ivan Cavicchi - La sinistra e la sanità

Ivan Cavicchi - La sinistra e la sanità
Italiano | 2021 | 107 pages | ISBN: 8832902842 | EPUB | 0,5 MB

La pandemia da Covid-19 ha messo a nudo le profonde criticità della sanità pubblica, confermando ciò che era ben chiaro da tempo: l’urgente necessità di una riforma. Analizzando le politiche della sinistra negli ultimi vent’anni, si scopre tuttavia che manca il soggetto riformatore, ovvero una forza politica che sia capace di formulare un pensiero adeguato alle sfide, vecchie e nuove, da affrontare. Dopo la grande riforma del 1978, la sinistra di governo non ha fatto che mettere in campo “riforme delle riforme”, riordino e razionalizzazione, che hanno indebolito la natura pubblica della sanità. Ma, soprattutto, ha amministrato accettando di subordinare il diritto alla salute a discutibili logiche di sostenibilità. Tutto senza mai preoccuparsi di intervenire sulle contraddizioni radicate nel sistema..

Piero Fassino - Dalla rivoluzione alla democrazia

Posted By: Karabas91
Piero Fassino - Dalla rivoluzione alla democrazia

Piero Fassino - Dalla rivoluzione alla democrazia
Italiano | 2021 | 232 pages | ISBN: 8855221280 | EPUB | 0,3 MB

«Il Pci ha saputo leggere e interpretare per decenni domande di libertà, uguaglianza, riscatto sociale, facendole vivere in battaglie democratiche in cui si sono riconosciuti milioni di italiani. Alla fine del secolo il suo tempo si è consumato, ed è stato atto di lucida saggezza andare oltre per costruire un futuro nuovo. È un cammino che deve continuare». Il Partito comunista italiano nasce il 21 gennaio 1921 con il Congresso di Livorno e cessa la sua attività il 3 febbraio 1991. Settanta anni nei quali il Pci è stato protagonista di ogni passaggio della vita politica e sociale dell'Italia. Nato sull'onda della Rivoluzione d'ottobre per realizzare una società sovietica anche in Italia, nell'arco di pochi anni è investito dalla bufera del fascismo. Costretto alla clandestinità, è il principale animatore prima del contrasto alla dittatura, poi della Resistenza..

Botteghe Oscure, addio. Com'eravamo comunisti - Miriam Mafai

Posted By: Maroutan
Botteghe Oscure, addio. Com'eravamo comunisti - Miriam Mafai

Botteghe Oscure, addio. Com'eravamo comunisti - Miriam Mafai
Italiano | 1995 | 168 Pages | ISBN: 8804410515 | EPUB | 155 KB

La giornalista e scrittrice Miriam Mafai fa rivivere un pezzo di storia dell'Italia che ha conosciuto: la vita, i pensieri, le abitudini, la quotidianità del militante comunista degli anni Cinquanta con Togliatti, fino agli anni Settanta di Berlinguer, per finire con la svolta di Occhetto. Miriam Mafai è figlia di due importanti artisti del Novecento italiano e fin da giovane è vissuta in un doppio ambiente politico-artistico, frequentando Amendola e altri antifascisti e comunisti. E' stata per molti anni la compagna di Giancarlo Pajetta e nell'ultima legislatura è stata eletta al Senato nelle liste del PDS.

Berlinguer in questione - Claudia Mancina

Posted By: Maroutan
Berlinguer in questione - Claudia Mancina

Berlinguer in questione - Claudia Mancina
Italiano | 2014 | 136 Pages | ISBN: 8858111737 | EPUB | 1 MB

L'idea che il maggiore partito di sinistra non possa arrivare a governare da solo, ma debba allearsi a un altro grande partito popolare. Il partito presentato come eccezionale e diverso rispetto a qualunque altro partito della sinistra europea e mondiale. Il tabù della modifica della Costituzione. La polemica contro il consumismo e la modernità. Sono questi alcuni dei tratti della politica di Enrico Berlinguer. Un'eredità che ancora oggi pesa sulla sinistra italiana e sulle difficoltà che incontra nel definire se stessa e un partito pienamente nuovo…

Alle radici del popolarismo. Lo Cascio, Sturzo, Traina

Posted By: arundhati
Alle radici del popolarismo. Lo Cascio, Sturzo, Traina

Rosanna Marsala, "Alle radici del popolarismo. Lo Cascio, Sturzo, Traina"
Italiano | 2014 | ISBN: 8834849221 | 224 pages | PDF | 2 MB

Berlinguer deve morire - Giovanni Fasanella & Corrado Incerti

Posted By: Maroutan
Berlinguer deve morire - Giovanni Fasanella & Corrado Incerti

Berlinguer deve morire. Il piano dei servizi segreti dell'Est per uccidere il leader del PCI - Giovanni Fasanella & Corrado Incerti
Italiano | 2014 | 156 Pages | ISBN: 8820055996 | EPUB | 492 KB

Il 3 ottobre 1973, mentre è diretto all'aeroporto di Sofia al termine di una difficile visita ufficiale in Bulgaria, Enrico Berlinguer è vittima di un incidente stradale. Il suo interprete muore e due dirigenti del Partito Comunista bulgaro rimangono gravemente feriti. Il segretario del Pei si salva per miracolo…

Volevo solo una girandola. Racconti brevi di vita pubblica - Maurizio Sacconi

Posted By: Maroutan
Volevo solo una girandola. Racconti brevi di vita pubblica - Maurizio Sacconi

Volevo solo una girandola. Racconti brevi di vita pubblica - Maurizio Sacconi
Italiano | 2020 | 152 Pages | ISBN: 882970797X | EPUB | 379 KB

I ricordi racchiusi in questo volume abbracciano la vita intera di Maurizio Sacconi, dagli anni in cui maturarono le sue scelte fino alla conclusione della sua lunga carriera politica. Sono ordinati secondo criteri narrativi e formativi insieme: la passione, la paura, l’impopolarità delle decisioni, le visioni del futuro, la crisi dell’economia, i traumi della democrazia, la politica e la morte. Lo scopo dichiarato è incuriosire e incoraggiare coloro che, dopo un evento straordinario come la pandemia, vogliono cimentarsi con l’impegno civile e politico come i molti che lo fecero dopo la guerra. Per ricostruire una nazione piegata ma ancora in grado di rialzarsi.

Giandomenico Crapis - Matteo Renzi, dal pop al flop

Posted By: Karabas91
Giandomenico Crapis - Matteo Renzi, dal pop al flop

Giandomenico Crapis - Matteo Renzi, dal pop al flop
Italiano | 2019 | 103 pages | ISBN: 8857552306 | EPUB | 0,9 MB

Renzi è arrivato come un uragano sulla politica e sulla comunicazione italiana, facendo a sinistra l’operazione che aveva fatto Silvio Berlusconi vent’anni prima sull’altro versante: quella cioè di imprimere alla prima (la politica) una fortissima torsione in direzione della seconda (la comunicazione), fino a farne il nucleo essenziale delle sue strategie. In questo saggio si disegna il percorso politico-comunicativo di Renzi dagli esordi fino all’ultima stagione, per capire le ragioni non solo della sua rapida ascesa ma anche del suo progressivo logoramento fino alla sconfitta del 4 marzo 2018. L’ipotesi del volume, corroborata dall’analisi di numeri e dati, è che l’ascesa e il declino del leader del Pd si siano costruiti interamente, per la prima volta nel centrosinistra, dentro il circuito mediatico e in particolare dentro i formati del piccolo schermo, rappresentando un caso assolutamente interessante per lo studio delle relazioni tra i media, la tv e la politica e delle loro ricadute in termini di consenso.

E se noi domani. L'Italia e la sinistra che vorrei - Walter Veltroni

Posted By: Maroutan
E se noi domani. L'Italia e la sinistra che vorrei - Walter Veltroni

E se noi domani. L'Italia e la sinistra che vorrei - Walter Veltroni
Italiano | 2013 | 141 Pages | ISBN: 8817073210 | EPUB | 331 KB

Non c'è sinistra senza cambiamento. Se appare conservatrice - e succede troppo spesso - la sinistra smette di assolvere il suo compito storico che è sempre stato quello di trasformare, innovare. Non si è sinistra se non si disegna, specie in un momento così drammatico, un'idea di società nuova, una visione capace di riaccendere entusiasmi. Walter Veltroni muove dal grave insuccesso elettorale e dal profondo disagio all'interno del Partito democratico nella recente fase politica per spingere a una svolta radicale. Indica tre parole chiave per dare senso a un progetto riformista: responsabilità, comunità, opportunità…

Marcello Flores, Giovanni Gozzini - Il vento della rivoluzione

Posted By: Karabas91
Marcello Flores, Giovanni Gozzini - Il vento della rivoluzione

Marcello Flores, Giovanni Gozzini - Il vento della rivoluzione
Italiano | 2021 | 280 pages | ISBN: 8858143051 | EPUB | 6,3 MB

È passato un secolo dalla fondazione del Partito comunista italiano a Livorno, nel gennaio 1921. Nasce allora un piccolo partito, destinato però a diventare uno dei pilastri della Repubblica italiana. Nasce insieme alla vittoria di Lenin e della rivoluzione bolscevica in Russia. E morirà nel 1991, ancora insieme all’Unione Sovietica. Milioni di italiani lo hanno votato, altre decine di migliaia sono stati suoi militanti dedicandogli il loro tempo libero. Eppure all’inizio è una piccola «falange d’acciaio», come la chiama uno dei suoi fondatori, Antonio Gramsci: pochi uomini e qualche donna, uniti dal sogno di «fare come in Russia». Sono destinati a essere sconfitti sanguinosamente dal fascismo di Mussolini. Ma resisteranno, tra mille difficoltà, continuando a inseguire quel sogno..

Luciano Canfora - La metamorfosi

Posted By: Karabas91
Luciano Canfora - La metamorfosi

Luciano Canfora - La metamorfosi
Italiano | 2021 | 96 pages | ISBN: 8858143078 | EPUB | 0,8 MB

A cento anni dalla nascita del Pci, Canfora si interroga sulla metamorfosi progressiva di quel grande partito. Una metamorfosi che ha al centro il ‘partito nuovo’ di Togliatti. Quella fu, nel 1944, una seconda fondazione. Fu la non facile nascita di un altro e diverso partito: diverso rispetto alla formazione ‘rivoluzionaria’ sorta vent’anni prima. La nuova nascita era una necessità storica, nella situazione mondiale del tutto nuova determinata dalla sconfitta dei fascismi. Ma le potenzialità insite in tale nuovo inizio non furono sviluppate con la necessaria audacia da chi venne dopo: Berlinguer incluso. Riannodando i fili di questa storia, Canfora cerca le ragioni del mancato riconoscimento dell’approdo socialdemocratico che il mutato contesto storico determinava. Una timidezza che ha contribuito alla successiva debolezza progettuale e ‘svogliatezza’ pratica. E alla progressiva perdita di contatto con i gruppi sociali il cui consenso veniva dato ottimisticamente per scontato.

Sergio Staino - Storia sentimentale del P.C.I.

Posted By: Karabas91
Sergio Staino - Storia sentimentale del P.C.I.

Sergio Staino - Storia sentimentale del P.C.I.
Italiano | 2021 | 169 pages | ISBN: 8856679639 | EPUB | 2,2 MB

«Questa è una storia parziale e non ha la pretesa di ricostruire alla perfezione gli accadimenti storici. È una storia d'amore personale, a tratti assai stramba e picaresca, che però somiglia a quella di tanti altri. Una storia, quella del comunismo italiano, tanto forte da far tremare i polsi.» Sergio Staino è uno dei più importanti vignettisti italiani. Attraverso la sua creatura di fantasia, Bobo, panciuto, scettico, amletico, ma prototipo di un certo tipo di comunista, ha raccontato i passaggi fondamentali del P.C.I., i dilemmi e gli snodi cruciali, le battaglie campali, gli errori madornali e le ipocrisie. Per raccontarla bene, questa storia, ci porta dentro le campagne toscane del secondo dopoguerra, la figura leggendaria del nonno materno, e poi la Firenze degli anni '50, le simpatie verso l'ala carismatica del partito, Pajetta e Terracini. Ci racconta Togliatti e Berlinguer. L'amore per Neruda e Brecht..